Siti
Annunci di Lavoro

Marcel Duchamp e l'arte Read Made

L'Arte Read Made

Marcel Duchamp, nato nel 1887 nella città francese di Balinville, è uno degli figure di spicco del dadaismo, ma l'influenza dell'artistava ben oltre i confini di Zurigo.
Il pittore e scultore francese è, infatti, un animatore del surrealismo, nato nel 1924 a Parigi, nonchè uno dei padri dell'arte concettuale contemporanea. Le influenze del dadaismo, corrente artistica spentasi nell'arco di pochi anni, superano pertanto gli anni Venti del secolo scorso, così come le originali intuizioni di Duchamp.


Nel 1913 l'artista francese presenta al pubblico Ruota di bicicletta, il suo celebre ready-made, il primo del mondo dell'arte. Il ready-made, in parole semplici, è un'opera creata con oggetti presi dalla vita quotidiana, proprio come una ruota di bicicletta ed uno sgabello, ai quali va aggiunto il tocco geniale dell'artista nell'assemblarli. Duchamp presenta, infatti, un normalissimo sgabello bianco sormontato da una ruota di bicicletta e tutti possiamo immaginare l'incredulità del pubblico dell'inizio del secolo scorso di fronte all'opera!


Nel 1915 Duchamp inizia quella che definisce la sua maggiore opera, peraltro lasciata incompiuta. Si tratta de La sposa messa a nudo dai suoi scapoli, nota anche come Il grande vetro, una scultura eccezionalmente complessa da decifrare e di conseguenza oggetto di molteplici speculazioni.

Il maestro nel corso dell'intera carriera predica l'importanza dell'umorismo e della dissacrazione, messe immancabilmente in pratica quando dipinge un paio di baffi sul viso della Gioconda, una delle icone del Rinascimento, completando poi la sua creazione con una frase ironica...Può sembrare un gioco, ma tale opera creativamente iconoclastica nata nel 1919 è la Monna Lisa con baffi e pizzetto LHOOQ, uno dei quadri più celebri dell'arte contemporanea.

 

Navigare Facile